PATOLOGIA DELLE PIANTE: SISTEMI SOSTENIBILI DI PREVENZIONE E CURA

L’Orto botanico di Firenze ha  proposto un corso di formazione su

PATOLOGIA DELLE PIANTE: SISTEMI SOSTENIBILI DI PREVENZIONE E CURA
Il corso si è tenuto il 29 gennaio con la docenza dal prof. Altieri, Agroecologo con esperienza ventennale di lotta biologica e biodinamica; il corso ha visto la partecipazione del personale degli Orti botanici di Firenze e di Siena e della Sovrintendenza di Firenze (giardino di Boboli).
Il corso ha preso in esame i seguenti argomenti:
–       inquadramento normativo su pesticidi e disseccanti;
–       riferimenti alla Costituzione Italiana (articoli sul dovere di preservare la fertilità della terra e sulla parte economica che non può andare contro i principi inalienabili come salute e ambiente);
–       eccellenze in Italia;
–       problemi legati all’uso di pesticidi e disseccanti per la salute dell’uomo, per la fertilità del terreno, per la distruzione dei predatori naturali;
–       quadro dei finanziamenti europei per la conversione al biologico;
–       alternative ai pesticidi: insetti e altri predatori utili, funghi antagonisti, integratori e corroboranti, insetticidi naturali, operazioni colturali corrette;
–       analisi dei patogeni rilevati a Siena e Firenze e relativi trattamenti di lotta biologica: afidi, lepidotteri e nottue, minatrici, cocciniglie, ragnetto rosso, tripidi, mosca bianca, psilla del bosso, cameraria dell’ippocastano, coleotteri, lumache.
Il docente ha anche procurato moltissimo materiale di approfondimento.
In seguito al corso, l’Orto di Firenze sta valutando la possibilità di fare una sperimentazione di lotta biologica e di alternativa all’uso di disseccanti di sintesi per il controllo delle infestanti.

Riferimento:  Marina Clauser mclauser@unifi.it