Evento all’Orto Botanico “Pietro Castelli” di Messina

Decrescita e biodiversità. Salvaguardare gli ecosistemi autoctoni
Orto Botanico “Pietro Castelli”
Piazza XX Settembre,  Messina
22 settembre alle 17.00

Abbiamo colto l’occasione della tappa messinese del “Bike Tour della Decrescita – in bicicletta da Lecce a Palermo” , organizzato  dal Movimento per la Decrescita Felice  in collaborazione con Italia Che Cambia,  per organizzare un incontro all’Orto Botanico in cui si parlerà dell’esperienza del Bike tour e di tutela della Macchia Mediterranea, elemento peculiare  del paesaggio siciliano.

In particolare, dopo una passeggiata nell’Orto per conoscere le specie mediterranee qui presenti,  nella Cavea dell’Orto  si terrà un incontro con diversi  studiosi  e  rappresentanti delle istituzioni cittadine, tra cui il prof. Vincenzo Piccione (esperto di lotta alla desertificazione) e la prof.ssa Daniela Romano dell’Università di Catania, il prof. Alessandro Crisafulli dell’Università di Messina, l’Assessore all’Ambiente e nuovi stili di vita del Comune di Messina  Daniele Ialacqua e il Sindaco di Messina Renato Accorinti.

L’incontro è organizzato in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Messina in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre 2016)

Orario di apertura: 16,30-19,30 – ingresso gratuito

Programma
Giovedì 22 settembre 
ore 17,00  – visita guidata alle specie mediterranee presenti nell’Orto 
a cura di Rosella Picone
ore 17,45  – Parliamo del Movimento Decrescita Felice
a cura di Andrea Morandi
ore 18,30 – Scambio di idee e piani d’azione sul tema della salvaguardia della Macchia Mediterranea
Interventi  di  Daniele Ialacqua, Vincenzo Piccione, Daniela Romano,  Alessandro Crisafulli, e Renato Accorinti

————————————————————————————
Bike Tour della Decrescita
L’idea è quella di presentare il pensiero della decrescita in contesti sensibili e interessati e, al tempo stesso, poter conoscere e mappare sul portale di Italia che Cambia realtà virtuose che si occupano di sostenibilità, solidarietà e decrescita nel Sud Italia, con l’obiettivo ultimo di creare sinergie e collaborazioni.