🌸 HANAMI 2020 🌸 all’Orto Botanico di Roma

🌸 Il Somei Yoshino dà il via alla fioritura dei ciliegi giapponesi
 
🇮🇹 Il ciliegio giapponese appartiene alla famiglia delle Rosaceae e al genere Prunus. Quest’ultimo comprende oltre 400 specie distribuite nell’emisfero boreale, soprattutto nelle zone temperate.
Esistono centinaia di varietà di ciliegi giapponesi. La maggioranza di essi è il risultato della selezione artificiale effettuata nel corso dei secoli dall’uomo su entità selvatiche originarie delle foreste giapponesi, coreane e cinesi. Tali specie sono caratterizzate da fiori a cinque petali, al pari di alcune specie coltivate, come il Somei Yoshino (Prunus × yedoensis Matsum.), che è presente nel Giardino Giapponese dell’Orto Botanico di Roma ed è uno dei ciliegi più diffusamente coltivati in Giappone. Prunus × yedoensis è il primo dei ciliegi dell’Orto Botanico di Roma a fiorire ed è caratterizzato da infiorescenze ad ombrella di 3-5 fiori che compaiono sui rami prima delle foglie, con petali bianchi o rosati nella parte basale e numerosi filamenti bianchi o rosa
 
🇬🇧 The Japanese cherry belongs to the Rosaceae family and to the Prunus genus, that includes over 400 species distributed in the northern hemisphere, especially in temperate areas.
There are hundreds of varieties of Japanese cherry trees. Most of them are the result of man-made artificial selection over the centuries on wild species native to the Japanese, Korean and Chinese forests and characterized by flowers with 5 petals, like some cultivated species, such as Somei Yoshino (Prunus × yedoensis Matsum.), which is present in our Japanese Garden and is one of the most widely cultivated cherry trees in Japan. Prunus × yedoensis is the first of the cherry trees of the Botanical Garden of Rome to bloom; it is characterized by umbel inflorescences of 3-5 flowers that appear on the branches before the leale. The flowers show petals white or pink in the basal part and many filaments white or pink